Musica e geometria del profumo


Il profumo regala piaceri intensi. Da sempre evoca, allude, crea atmosfere sospese nel tempo.

È sulla pelle che incrocia e schiude la sua fragranza, dando vita a un incontro unico, irripetibile.
Ogni persona che indossa un profumo diventa protagonista di un’alchimia individuale, esprimendo una narrazione olfattiva attraverso cui traccia il suo particolare aroma nel mondo.
È un’impronta personalissima: un profumo non sarà mai lo stesso su due persone diverse.
È la sua magia, il suo incanto, il suo mistero.

Le fragranze reagiscono sempre in maniera diversa a seconda della pelle e dello stato d’animo.
Si avvolgono intorno all’olfatto, che nell’uomo richiama antiche suggestioni, per dilatare all'infinito le loro vibrazioni. Forse per questo ancora oggi il fascino del profumo si lega a sensazioni arcane, volatili, in bilico tra vertigine e voluttà.

L’universo dei profumi è vibrante, versatile, multiforme.
Profumi che diventano complici, profumi in cui ci immergiamo per rivelare agli altri chi siamo.
Profumi che ci invitano a gesti intimi, sensuali come un appuntamento d’amore.
Profumi che si ascoltano come fossero musica. I giapponesi infatti usano un verbo uditivo a proposito del loro incenso: “ascoltare l’incenso”.
 

La terminologia legata ai profumi parla di “note olfattive”. Perché il profumo e la musica sono fratelli.
Creando nuove fragranze, i profumieri ogni volta danno vita a una particolare piramide olfattiva, rappresentata dalla visualizzazione "geometrica" composta dalle singole note olfattive che, in ciascun profumo, ne rappresentano la "partitura", la melodia particolare che deriva dalla combinazione di essenze.

Quasi una geometria dell’anima sulla quale viaggia l’armonia sublime, ineffabile di ogni profumo.


Le fragranze - agrumate, fruttate, speziate, floreali - si dividono in note di testa, di cuore, di fondo.

Le note di testa sono leggere, volatili, svaniscono in pochi minuti.

Le note di cuore sono più potenti, più consistenti delle note di testa. Hanno una persistenza media. Per alcune ore esprimono l'intensità del profumo, la sua scia.

Le note di fondo, sensuali, speziate, evaporano molto lentamente, in alcuni rimanendo sulla pelle addirittura per giorni.

Proponiamo una vasta scelta di note olfattive e siamo sempre pronti a realizzarne  nuove.
Ci piace condividerne alcune con te.

 


 

 

 

 

 

 

...piramide olfattiva...


...note di testa, di cuore e di fondo...

...note olfattive ...